Laboratorio di Restauro

Dedicato a Otello Pasquini, appassionato ricercatore del Valdarno, il Laboratorio di Restauro integra il nuovo Museo Paleontologico come strumento indispensabile per la manutenzione e il corretto e pronto intervento sulle collezioni museali, sia fossili che archeologiche.
Realizzato a norma di legge, si sviluppa in due ambienti: la sala tecnica, dotata di cappa aspirante, armadietto per la conservazione di acidi e basi, uno stereo-microscopio e di due bilance ad altissima precisione, e la sala didattica, utile per gli interventi sui reperti di grandi dimensioni e utilizzata per le attività laboratoriali sia coi bambini che con gli adulti.
Il personale specializzato è in grado di effettuare restauri anche per committenti esterni e su manufatti di varia tipologia.
Il Laboratorio di restauro è stato allestito grazie al contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.