Progetti

Paleofest. Il Festival della Preistoria

Il ‘PaleoFest. Il Festival della Preistoria’ nasce nel 2017 con l’intento di valorizzare l’importanza del Valdarno superiore come bacino fossilifero straordinario e di connettere la collezione paleontologica e archeologica del Museo Paleontologico dell’Accademia Valdarnese del Poggio a diversi pubblici, attraverso linguaggi diversificati. L’intento è anche quello di uscire dalle sale espositive, intercettando il tessuto urbano, sociale e commerciale, andando incontro ai cittadini.

Il programma con cui si articola l’evento comprende mostre, approfondimenti scientifici, installazioni, spettacoli teatrali e musicali, attività educative, esperienze sensoriali, letture animate, mostre-mercato di libri scientifici, visite guidate, focus group, escursioni sul territorio, esperienze gastronomiche a tema, storytelling.

L’iniziativa si avvale di numerosi partner, tra enti pubblici, università, istituti culturali, cooperative, società, archeologi sperimentali e educatori museali, musei scientifici italiani, associazioni.

L’edizione 2024 si svolgerà sabato 25 e domenica 26 maggio.

Programma

Sabato 25 maggio

Incontri

Ore 10.00, Sala  Grande dell’Accademia

Apertura del Festival con i saluti istituzionali di Sandra Nocentini (Assessore alla promozione del territorio e pubblica istruzione del Comune di Montevarchi), Lorenzo Tanzini (Presidente Accademia Valdarnese del Poggio), Elena Facchino (Direttrice del Museo), Marco Mini (Vicepresidente CESVOT), Fausto Barbagli (Presidente ANMS – Associazione Nazionale Musei Scientifici).

Ore 10.15, Sala Grande dell’Accademia

Scuole in azione

Presentazione dei lavori del progetto ‘Adotta un mammifero’, in collaborazione con Istituto Comprensivo Magiotti e Istituto Comprensivo Petrarca di Montevarchi.
Presentazione dei lavori nell’ambito dei progetti di PCTO dell’Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Varchi, Liceo Artistico.

Scoperte

Ore 10.30, Cavriglia
Escursione all’area ex miniera di Castelnuovo dei Sabbioni, a cura di CGT Engineering (San Giovanni Valdarno).
Tempi: ritrovo alle 10.30 al parcheggio della Centrale Termoelettrica di Santa Barbara (Strada Provinciale 14, Cavriglia); rientro previsto per le 12.30.
Prenotazioni: 055-981227; festival@accademiadelpoggio.it

Esperienze

Ore 10.00, Biblioteca Comunale di Montevarchi “Ginestra Fabbrica della Conoscenza” – Biblioteca dei Ragazzi
Storie in caverna
Letture animate a cura de I Seminalibri e, a seguire, laboratori di paleoarte e archeologia sperimentale. Due attività in contemporanea pensate per famiglie con bambini da 4 a 11 anni, suddivise in due gruppi (4/6 anni e 7/11 anni). Iniziativa gratuita. Posti limitati, su prenotazione.
Prenotazioni: 055-9108351; ginestra@comune.montevarchi.ar.it

Ore 15.00, Museo Paleontologico
Fossil restoration
Visita guidata al restauro dei fossili, a cura di Antonella Aquiloni, restauratrice del Museo.
Massimo 25 persone. Costo: 5€
Prenotazioni: 055-981227; festival@accademiadelpoggio.it

Incontri

Ore 16.30, Sala Grande dell’Accademia e diretta streaming
Sui passi dei giganti: 100 anni tra le sabbie del Gobi. Persone e ricerche sui vertebrati preistorici in Asia Centrale
Incontro con Federico Fanti, Professore associato di Paleontologia e Paleoecologia – Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Esperienze

Dalle 17.30 alle 18.30, Chiostro di Cennano
PaleoCaccia
Consegna primo indizio e inizio caccia al tesoro per i negozi di Montevarchi. In collaborazione con il Centro Commerciale Naturale Vie di Montevarchi.

Ore 21.15, Sale del Museo
Delitto al Museo
Gioco investigativo interattivo, a cura dell’associazione From Beyond aps.
A partire dai 14 anni; massimo 25 partecipanti.
Prenotazioni: Viola, 349-7303433; Alfredo, 331-7670945; frombeyond.cthulhu@gmail.com

MOSTRE Sale del Museo Paleontologico

Giuseppe Sancasciani: medico, accademico, paleontologo
Mostra di documenti e reperti fossili dalla collezione storica del Museo Paleontologico.

Adotta un mammifero
Mostra dei lavori realizzati dalle scuole di Montevarchi.

Domenica 26 maggio

Scoperte

Ore 9.00, Montemarciano (frazione di Terranuova Bracciolini – Ar)
Escursione alle Balze, a cura di Vagamondo Trekking.
Tempi: ritrovo alle 9.00 al campo sportivo di Montemarciano (strada di Montemarciano, vicino a Porta Campana); rientro previsto per le 12.00.
Prenotazioni: 329-3463431; bucciantioliviero@gmail.com

Incontri

Dalle ore 10.30, Piazza Varchi
AREA MUSEI
Per tutta la giornata i musei scientifici e i musei del Valdarno si raccontano, con attività per tutti.

Esperienze

Dalle ore 10.30, Piazza Varchi
AREA EDUCAZIONE
Per tutta la giornata laboratori di archeologia sperimentale (Informazioni nel box sotto).
Prenotazioni: 055-981227; festival@accademiadelpoggio.it

Scoperte

Ore 14.30, Moncioni (frazione di Montevarchi – Ar)
La terrazza sul Valdarno. Evoluzione del Territorio tra Chianti e Pratomagno, escursione a cura di CAI Valdarno Superiore.
Tempi: ritrovo alle 14.30 nella piazza Ezio Rotondi di Moncioni. Partenza alle 15.00; rientro previsto per le 18.00.
Prenotazioni: 055-981227; festival@accademiadelpoggio.it

Esperienze

Ore 15.00, Museo Paleontologico
Visita guidata, a cura di Marco Rustioni, curatore scientifico del Museo.
Massimo 25 persone. Costo: 5€
Prenotazioni: 055-981227; festival@accademiadelpoggio.it

Incontri

Ore 16.00, Sala Grande
I MUSEI SI RACCONTANO

MINE, Cavriglia
Le rocce ci parlano: leggere e capire il sistema terra negli archivi geologici
Presentazione dei lavori della Classe 4B Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Varchi, Liceo Scientifico delle Scienze applicate, insieme al Museo MINE di Cavriglia e al Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze.

MuST – Museo delle Scienze e del Territorio, Spoleto
Contaminazioni tra scienza ed arte
Come la musica, le performance le arti visive possono essere gli strumenti di mediazione e riflessione sulle istanze provenienti da storia, geografia, geologia, biologia ed etnografia locali, in collaborazione con FuoriFestival di Spoleto, antropologi e CAI.

Fondazione Scienza e Tecnica, Firenze
Dalla Paleontologia all’Intelligenza Artificiale – SharkNet-X
Andrea Barucci presenta il progetto promosso, in collaborazione con il Museo Paleontologico GAMPS di Scandicci, da IFAC-CNR Firenze, con cui la Fondazione Scienza e Tecnica ha recentemente avviato una collaborazione scientifica finalizzata a valorizzare le collezioni naturalistiche del suo Museo, attraverso l’uso dell’Intelligenza Artificiale (AI).

Museo di Geologia e Paleontologia dell’Università di Firenze
Un accumulo di ossa sempre più al centro dei riflettori
Progetti di valorizzazione della fauna fossile di Poggio Rosso, con Andrea Savorelli del Museo di Firenze e Isacco Alberti del Dipartimento di Scienze della Terra Dell’Università di Firenze.

Spettacoli

Ore 17.00 e ore 18.00, Piazza Varchi
Cromosauro
Animazione itinerante per il centro storico di Montevarchi, a cura di MascheraViva.

AREA EDUCAZIONE

MATTINA

Ore 10.30 – Lucio Milani (CeSQ)

“Pietre, piante e funghi: il fuoco nella preistoria”. Dai 7 anni in su; massimo 15 partecipanti

Ore 11.00 – Jacopo Crezzini (CeSQ)

“Un po’ di selce e un po’ di mastice. Ricostruiamo lo strumento utilizzato dall’uomo preistorico per macellare l’elefante di Campitello”. Da 0 a 21 anni; massimo 10 partecipanti

Ore 11.00 – Riccardo Chessa (Gli Albori/Archeoworld)

“Il set campaniforme”. Dai 9 anni in su; massimo 10 partecipanti

Ore 11.30 – Anna Giamborino e Davide Bonadonna (APPI/Prehistoric Minds)

“Paleo Shadow”. Da 4 a 6 anni; massimo 10 partecipanti

POMERIGGIO

Ore 15.00 – Anna Giamborino e Davide Bonadonna (APPI/Prehistoric Minds)

“Paleorama”. Da 7 a 11 anni; massimo 10 partecipanti

Ore 15.30 – Jacopo Crezzini (CeSQ)

“Un po’ di selce e un po’ di mastice. Ricostruiamo lo strumento utilizzato dall’uomo preistorico per macellare l’elefante di Campitello”. Da 0 a 21 anni; massimo 10 partecipanti

Ore 15.30 – Riccardo Chessa (Gli Albori/Archeoworld)

“Il set campaniforme”. Dai 9 anni in su; massimo 10 partecipanti

Ore 16.00 – Valentina Lisi (Manifattura Lizard)

“Pupazzi paleontologici”. Dai 6 anni in su; massimo 15 partecipanti

Ore 17.00 – Lucio Milani (CeSQ)

“Toccare il passato”. Dai 10 anni in su; massimo 15 partecipanti

Organizzazione di

Museo Paleontologico di Montevarchi

Accademia Valdarnese del Poggio

Cesvot

Con il Patrocinio di

Comune di Montevarchi

ANMS – Associazione Nazionale Musei Scientifici

AIQUA – Associazione Italiana per lo Studio del Quaternario

Enel

Con il Contributo di

Fondazione CR Firenze

Massimo Manganelli Group

Con la Sponsorizzazione Tecnica di

Strada del Vino Terre di Arezzo

Con la Collaborazione di

I.C. ‘Raffaello Magiotti’, Montevarchi

I. C. ‘Petrarca’, Montevarchi

I.I.S. ‘Benedetto Varchi’, Montevarchi

Museo delle Scienze, Sistema Museale di Ateneo – Università di Camerino

Museo di Geologia e Paleontologia, Sistema Museale di Ateneo – Università di Firenze

Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze

National Biodivercity Future Center

Museo Kosmos dell’Università di Pavia

Museo delle Scienze e del Territorio, Spoleto

MINE, Museo delle Miniere e del Territorio, Cavriglia

Fondazione Scienza e Tecnica, Firenze

Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici, Siena

Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria ‘Paolo Graziosi’, Firenze

Sistema Museale del Valdarno

Centro di GeoTecnologie, Università di Siena

CGT Engineering

Centro Commerciale Naturale Vie di Montevarchi

Biblioteca Comunale ‘Ginestra Fabbrica della Conoscenza’, Montevarchi

I Seminalibri

Associazione ‘From Beyond aps’

CAI Valdarno Superiore

Vagamondo Trekking

APPI – Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana

Prehistoric Minds

Gli Albori

Archeoworld

CeSQ – Centro Studi sul Quaternario

Manifattura Lizard

MascheraViva – Compagnia Teatrale

Associazione Fotoamatori ‘Francesco Mochi’, Montevarchi

Rugby Mammut, Montevarchi

Visit Valdarno

L’ASAP – Associazione per la Solidarietà l’Aiuto e il Progresso del Burkina Faso